Archivi mensili:

­

Il suicidio è SEMPRE uno spreco

Il suicidio è SEMPRE uno spreco d'umanità Il suicidio come decadenza dell'umanità. "Sfogliando", nelle ultime ore, i diversi canali televisivi italiani dei più telegiornali, emerge come il giornalismo forzi la pubblicità. Anzi indottrinamento. Sulla vicenda del tipo che si è andato a suicidare in Svizzera perchè ha sofferto troppo, si sta volutamente montando il caso. [...]

Da |Feb 27th, 2017|Psicoanalisi|2 Commenti

Condoglianze, un atto di civilità verso chi ha vissuto

Le condoglianze. In quest'ora una donna che mi ha voluto veramente bene è giustamente "andata via". Già vedova dai giorni dell'attacco alle Torri gemelle a New York, ha lungamente sofferto per più malattie. E' mia suocera, la mia seconda mamma. Come atto di civiltà, queste sono le condoglianze che offro a Lei e all'intera famiglia. [...]

PMI e disagio generazionale

Le PMI italiane soffrono per manager troppo giovani e impreparati. La Confindustria brilla per la sua assenza pur costando non poco alle imprese. Infatti l'economia va male. Le PMI rappresentano la ricchezza della Nazione. Non è una battuta, ma un vero riconoscimento d'importanza sociale all'industria italiana. Senza imprese l'Italia sarebbe al Medio Evo. La differenza [...]

Da |Feb 24th, 2017|CULTURA AZIENDALE|0 Commenti

Carlo V° e il concetto di Occidente

Carlo V° e la nascita del concetto di Occidente. Commento al testo di Guido Gerosa Carlo V° è stato un Re e un Imperatore del Cinquecento. Nato nel 1500 ha abdicato a favore del figlio, Filippo II°. Tra padre e figlio, tutto il Cinquecento è da loro condizionato. Che brividi ed emozione aver letto questo [...]

Internazionalizzazione: le nuove rotte

L'Internazionalizzazione sta seguendo nuove vie nel post Brexit e Trump. Il guaio è che pochi lo hanno capito. L'internazionalizzazione rappresenta ossigeno puro per le imprese italiane. Considerando la giovane età e non professionalità dell'attuale classe manageriale, si stanno perdendo le linee di tendenza. Infatti è una caratteristica dei giovani l'essere conservatori. Ciò significa limitarsi al [...]

The Prisoner of Parkinson a new sociological theory

The Prisoner of Parkinson – Il prigioniero da Parkinson. Nuove strade nella cura di un male che imprigiona uno spirito sano. Teoria sociologica studiata dal ricercatore sociale, prof. Giovanni Carlini   The Prisoner of Parkinson: introduzione a una teoria sociologica innovativa  The Prisoner of Parkinson esprime la nuova posizione della scienza vero la malattia di [...]

Da |Feb 21st, 2017|Parkinson|0 Commenti

Matteo Renzi un soggetto pericoloso per la Nazione

Il Matteo Renzi esprime la sintesi della pericolosità di un soggetto adulto globalizzato e incerto. Dallo studio comportamentale di una persona di questo tipo, è possibile comprendere la crisi della società contemporanea. La società contemporanea è in aperta crisi comportamentale. Questo deriva dall'assenza di un modello educativo condiviso. L'eccesso di dubbi e contro-tendenze (addirittura se [...]

Da |Feb 20th, 2017|Studi di sociologia|2 Commenti

Le donne separate reduci da un divorzio

Il dramma della ricerca di un nuovo rapporto per le donne separate Le donne separate si trovano, in maggioranza, in una sorta d'attesa per un qualcosa che potrebbe anche non accadere. Tutto ciò in un contesto di lamentela per la volgarità e sesso sbrigativo richiesto dei maschi. In pratica, come spesso è stato osservato, le [...]

Da |Feb 19th, 2017|Psicoanalisi|0 Commenti

Il superamento della globalizzazione confermato dalla scissione del PD

La globalizzazione come ammucchiata di culture è superata. La Ue, Nafta, i grandi accordi commerciali finalizzati a consumare di più sono finiti. Fortunatamente riemergono le 9 culture e le 6 razze con stili e gusti diversi. La spaccatura del "tutti insieme" (per consumare) è confermata anche dalla recente spaccatura del PD (ex PCI) italiano. La [...]

Da |Feb 19th, 2017|Globalizzazione|2 Commenti

La crisi del giornalismo, condividendo le critiche alla stampa

La profonda crisi del giornalismo in cerca di un nuovo ruolo Il giornalismo, come professione e funzione, è in aperta crisi. Questo non perchè lo dicano sia Donald Trump sia il Grillo (leader politico), in Italia. Oggettivamente la vendita di quotidiani e giornali è sempre più difficile, ma c'è un motivo. La stampa ha rinunciato [...]