Psicoanalisi

/Psicoanalisi
­

Il concetto di spazio per creare pensiero

Il concetto di spazio per creare pensiero Il concetto di spazio per creare pensiero è tipicamente filosofico. Mi scuso per questo intervento nella filosofia in un sito web d'analisi socio-economiche. In realtà c'è un motivo. La globalizzazione ha chiuso gli orizzonti. Aprendo lo spazio fisico e geografico, ha saputo chiudere quello riflessivo. In epoca globalizzata [...]

Il bisogno di eroismo nella nazione americana di oggi

Il bisogno di eroismo nella nazione americana di oggi Il bisogno di eroismo è una necessità moderna. S'intende nel post guerre mondiali (1914-1945) e quella fredda (1950-1989). L'eroe è una figura che ci serve per vivere nella società. La massa e moltitudine nell'urbanizzazione spegne l'individualità che si trova nell'eroismo. Tutti vogliamo essere eroi e ne [...]

La cicatrice non invalidante, un motivo per essere migliori

La cicatrice non invalidante, un motivo per essere migliori La cicatrice non invalidante è uno dei pensieri più belli che ho mai scritto. Tutto è nato per caso. Al mattino presto, in albergo, negli Usa, a colazione vedo una signora. Questa donna è una turista di mezza età, che con la famiglia è in viaggio. [...]

Le ragioni profonde della speculazione nel comparto metalli

Le ragioni profonde della speculazione nel comparto metalli Speculazione nel comparto metalli. C'è qualcosa di profondo nelle ragioni psicologiche che portano a questo tipo di azioni. In realtà è sempre speculazione e riguarda tutto ciò che sia possibile colpire. Alimentari, petrolio, metalli e qualsiasi cosa. Il tema è: perché? Da questo studio sono esclusi coloro [...]

Opinione pubblica isterica. Un sottoprodotto del comportamento collettivo

Opinione pubblica isterica. Si tratta di un effetto o sottoprodotto del comportamento collettivo. L'insteria è certamente un comportamento individuale, ma facilmente trasferibile in ambito collettivo. Opinione pubblica isterica. Non è una novità. Da quando possiamo dire che esiste l'opinione pubblica (inizio XX° secolo) l'isteria di massa ci è nota. Quello che colpisce e fa notizia [...]