Studi di sociologia

/Studi di sociologia
­

Studenti e genitori; un popolo di gente che ha paura!

Studenti e genitori che soffrono di paure da docenti che non sanno insegnare!

Gilet gialli italiani anti-fisco. Qualcosa di possibile?

Gilet gialli italiani anti-fisco. Qualcosa di possibile?

Gilet gialli intervista a degli amici che manifestano

Gilet gialli intervista a degli amici che manifestano

Gilet gialli in un’analisi sociologica sulla crisi della modernità

Gilet gialli come sana espressione di partecipazione alla vita sociale e politica ma con forme discutibili. Questa è la sintesi già scritta in precedenti studi qui pubblicati. Ora un passo oltre: perchè si è giunti a tanto? In realtà su quel "tanto", in termini di reazione non c'è contestazione. Una Nazione mal diretta come la [...]

Gilet gialli intervista e riflessione sul movimento

Il movimento Gilet gialli, per il momento solo in Francia, esprime una protesta giusta motivata da un bisogno di valori perduti, in pratica il bisogno di una nuova rivoluzione modello 1968 che dia un senso a una vita vuota.

Studenti bocconiani ragazzi/e esposti a uso improprio dello studio.

Università Bocconi di Milano dove si paga così tanto per imparare così poco.

Razzismo e immigrazione esaltati per celare la non sostenibilità del debito pubblico.

Razzismo e immigrazione esaltati per celare la non sostenibilità del debito pubblico

Il virus Mattarella. Quando ce la si va a cercare!

il virus Mattarella va rispedito al mittente quale causa di frattura sociale. E' lo Stato (di sinistra) che ha importato immigrati per anni nel tentativo di sostituire elettorato. E ora ci si lamenta della reazione popolare verso gli immigrati clandestini e non?

Immigrazione come scelta. Sono deceduti degli immigrati clandestini? Pazienza!

Immigrazione come scelta. Sono deceduti degli immigrati clandestini? Pazienza!

Hard Brexit è un bene per la Ue e la globalizzazione

Hard Brexit come pulizia morale all'interno della Ue e della globalizzazione. Parole di questo tipo lasciano ovviamente la massa dei lettori a dir poco "sbalordita". Nonostante ciò, va rieducato il sentimento nazionale dentro l'Europa. Nazionalizzare l'Europa non vuol dire ricadere nella patologia del nazionalismo. Spesso e volutamente si confonde l'errore con il sano concetto d'appartenenza [...]