Dossier Turchia

In questa estate 2016 discutere di Turchia è sia d’obbligo che difficile. D’obbligo perchè muta il quadro complessivo dell’economia Ue. Difficile perchè non sono attualmente prevedibili gli scenari futuri.

Sia per la Brexit che il terrorismo, oltre alla follia spontanea, la caduta della Turchia, concorre alla crisi della Ue. Inspiegabilmente i governi europei non riescono a passare da una Ue1 alla Ue2. Questa crisi d’iniziativa decreta la fine della Ue. Come ciliegina sulla torta, il colpo di stato turco “uccide” le prospettive economiche europee. L’Italia aveva già accusato il colpo con l’Egitto. La Libia è stata perduta (vedi guerra della Francia all’Italia per questo). Ora la chiusura della Turchia, taglia fuori il nostro paese dal Mediterraneo Orientale. Ecco spiegate le ragioni della crisi economica europea e italiana in corso. Turkish suervey diventa ora un indispensabile strumento per capire e agire.

Ovviamente nessuna impresa si può permettere di rinunciare a leggere e scrivere il proprio Turkish suervey. Nessuna azienda internazionalizzata che cerca un posto nel futuro! L’internazionalizzazione impone la conoscenza dei mercati esteri. La serie di dossier qui esposta (un’imponente lavoro svolto negli anni) indica la strada da seguire. Alla scrittura del dossier sono seguiti 88 soggiorni all’estero. Questa è la dimensione dell’internazionalizzazione delle PMI.

Entrando nel merito del Turkish survey la sorpresa non è in quanto è accaduto, ma nel perchè nessuno l’ha previsto. Che la Turchia non fosse una democrazia, lo sapevano tutti ma anche taciuto. Fare affari con una dittatura è sicuro? Certo se si commercia con la Russia lo si può fare anche con la Turchia. Lo stesso ragionamento vale per l’allora dittatore libico. E’ chiaro che con paesi NON DEMOCRATICI (Libia, Russia e Turchia) si può certamente fare affari ma. Ecco il punto! Il rischio di dover scappare per tornare a casa è molto elevato.

Sapete cosa sono le repubbliche delle banane? Ebbene aver rischiato in Turchia è comprensibile. L’aver taciuto che fosse un rischio è stato un errore. Turkish suervey ha lo scopo di spiegare ma di mettere in guardia le imprese europee.

 

Turkey Survey

It is very important and difficult to speak about Turkey this 2016 summer. It is important because it can change the EU economic situation. It is difficult because nothing is predictable.

 

Brexit, terrorism and the Turkey case are all leading to the EU crisis. Europeans governments are not able to go from an EU1 to an EU2. The turkish instability is destroying all the EU economics possibilities. Italy has already received a bad influence from the Egypt and has lost the Libya a former italian colony. The current situation in Turkey is cutting out our nation from the Oriental Mediterranean. Here you go the details of the european and italian crisis in progress. Turkey Survey becomes a very important tool to understand and to act.

Each firm has to read the Turkey Survey and has to write a Turkey Survey on its own. The intarnationalization imposes the knowledge of foreign markets. All the surveys written here (are the results of many years of experience and hard work) show the right path to follow. The experience has also formed on 88 stays abroad.

Speaking in the details for the Turkey Survey, what happened is not a big surprise, but the most shocking aspect is that nobody has expected it. Everyone knows that Turkey is not a democracy, but no one says it aloud. Is it safe do business with a dictatorship? If you do business with Russia, why not with Turkey? The same thought was for the Libyan dictator. It is clear that you can do business with non-democratic countries (Libya, Russia and Turkey), but the chance to run back home is extremely high.

Do you know what are the republics of bananas? So having risked in Turkey is understandable, not having told the risk has been a big mistake. Turkey Survey has the purpose to explain and to alert all the europeans firms.

DOSSIER TURCHIA
DOSSIER TURCHIA
DOSSIER-TURCHIA_2.pdf
558.2 KiB
60 Downloads
Dettagli