BURNING ARGUMENTS – Argomenti che scottano

/BURNING ARGUMENTS - Argomenti che scottano
­

Inventarsi la festa dell’inclusione è come tradire il Natale!

Inventarsi una festa al posto di un'altra nell'atto della celebrazione, vuol dire voler produrre confusione. La confusione è il frutto della globalizzazione dove tutto è indistinto, poco chiaro e confuso. La stessa immigrazione cerca di confondere le diversità. Il ricordo corre agli sterili tentativi della sinistra italiana nel voler cambiare il nome al Natale. Allora [...]

Il Conte Presidente del Consiglio: chi lo ha votato?

Il Conte, ovvero l'avvocato Giuseppe Conte svolge da un anno il ruolo di Presidente del Consiglio dei Ministri. C'è forse qualcuno in Italia che lo ha mai votato per qualcosa? L'attuale governo in carica, nato con la manipolazione delle votazioni politiche del marzo 2018, si è autodefinito un "governo del cambiamento". Alla faccia del cambiamento! [...]

Julius Baer la banca di cui NON ti puoi fidare

Julius Baer la banca di cui NON ti puoi fidare

Cina come pericolo per la democrazia. Prof Carlini

Cina come pericolo per la democrazia. Prof Carlini Europa, si sommerà anche il blocco delle merci dal nostro paese agli europei. Tutto questo per evitare il transito oggi degli immigrati e fra poco delle merci cinesi.

Quel Santo Padre a cui non credere. La crisi del Vaticano.

il vero Papa sarebbe in Sardegna a raccogliere il latte versato per far vergognare i pastori sardi del sacrilegio commesso versando latte per strada!

Gilet gialli italiani anti-fisco. Qualcosa di possibile?

Gilet gialli italiani anti-fisco. Qualcosa di possibile?

La guerra della Francia all’Italia scoperta solo oggi

La guerra della Francia all'Italia scoperta solo oggi

Studenti bocconiani ragazzi/e esposti a uso improprio dello studio.

Università Bocconi di Milano dove si paga così tanto per imparare così poco.

Immigrazione come scelta. Sono deceduti degli immigrati clandestini? Pazienza!

Immigrazione come scelta. Sono deceduti degli immigrati clandestini? Pazienza!

Theresa May ben fatto! La crisi della Ue e della globalizzazione.

Theresa May ha ben giocato le sue carte respingendo un accordo punitivo da parte della "Ue" verso la Gran Bretagna. In realtà chi appare alla deriva non è l'Inghilterra ma l'Unione Europea.