Home/ORGANIZZAZIONE AZIENDALE
6 08, 2019

Eataly e il modello sbagliato. Taccuino americano 2019

2020-04-29T19:04:48+02:00Agosto 6th, 2019|Categorie: CULTURA AZIENDALE, L'esperienza Americana, MARKETING, ORGANIZZAZIONE AZIENDALE, Organizzazione eventi, Studi di sociologia, Taccuino Americano 2017, Taccuino Americano 2018, Taccuino americano 2019, Tecniche Organizzazione Showroom|Tag: , , , , , , , , , |0 Commenti

Eatitaly e il modello sbagliato. Taccuino americano 2019

30 07, 2019

Non soddisfatto e rimborsato. Taccuino americano 2019

2020-04-29T19:04:53+02:00Luglio 30th, 2019|Categorie: L'esperienza Americana, MARKETING, ORGANIZZAZIONE AZIENDALE, Punto di pareggio - BEP, Studi di sociologia, Taccuino Americano 2017, Taccuino Americano 2018, Taccuino americano 2019|Tag: , , , , |0 Commenti

Non soddisfatto e rimborsato. Taccuino americano 2019

25 07, 2019

Luna park senza guida. Taccuino americano 2019

2020-05-14T22:36:57+02:00Luglio 25th, 2019|Categorie: ORGANIZZAZIONE AZIENDALE, Organizzazione eventi, Taccuino Americano 2017, Taccuino Americano 2018, Taccuino americano 2019|Tag: , , , , , , , , , |0 Commenti

Luna park privo di consigli ai visitatori sul come procedere nel gustare le diverse animazioni. Mia figlia da Milano ha festeggiato il suo compleanno visitando "Gardaland", uno dei luna park attivi in Italia. Anche qui in America ci sono diversi Luna park specie a San Diego, Los Angeles, in Florida e Minneapolis. Tutti questi parchi però sono sprovvisti di un itinerario consigliato. Ciò significa che l'utenza paga un biglietto, anche molto caro, in Italia come negli Usa, per accedere all'area organizzata del parco che è solitamente priva di un consiglio sul procedere. Mi spiego. Giulia, la mia [...]

25 05, 2019

Algoritmo: un totale disastro! Prof Carlini

2020-04-29T19:05:01+02:00Maggio 25th, 2019|Categorie: CULTURA AZIENDALE, educazione dei figli, Globalizzazione, ORGANIZZAZIONE AZIENDALE, Studi di sociologia, Studi sulla personalità, Tema di Maturità|Tag: , , , , , , |0 Commenti

Algoritmo come metodo di selezione ed analisi del personale: che disastro! Ci sono degli imprenditori (ovviamente in perdita economica ovvero senza utile) che misurano la selezione del personale con un algoritmo. Purtroppo la stessa devianza esiste anche in ambito bancario, come in questo sito web ampiamente già descritto. Nello specifico si parla di robo advice definita come devianza nella gestione del fattore umano in banca. La tendenza è sostituire i consulenti finanziari con macchine governate da algoritmi. Tradotto nella realtà aziendale, spuntano fuori oggi, degli "imprenditori" che s'illudono di governare l'impresa con gli algoritmi e questo in [...]

7 01, 2019

Economia le nuove visuali d’insieme. Cambia il peso della matematica in economia.

2020-04-29T19:05:30+02:00Gennaio 7th, 2019|Categorie: Appunti per gli studenti, Globalizzazione, Macroeconomia, Microeconomia, ORGANIZZAZIONE AZIENDALE, Organizzazione eventi, Studi di sociologia|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

La nuova economia vede molta meno matematica e tanta sociologia e psicologia

13 10, 2018

Impresa ideologica. Casi di studio. LUSH

2020-04-29T19:06:06+02:00Ottobre 13th, 2018|Categorie: Appunti per gli studenti, CULTURA AZIENDALE, Globalizzazione, MARKETING, Microeconomia, ORGANIZZAZIONE AZIENDALE, Studi di politica, Studi di sociologia, Studi sulla personalità|Tag: , , , , , , , |0 Commenti

Impresa ideologica. Casi di studio. LUSH L'impresa ideologica non è una novità nel panorama di studio di casi aziendali. Tutte le imprese sovietiche furono del tipo ideologico. Queste aziende ebbero, oltre al problema di produrre e vendere, (a volte in economicità) anche il diffondere un credo ideologico. Per ideologia non s'intende la MISSION aziendale, ma un assetto d'idee non discutibile e confrontabile. A questo punto serve una distinzione tra MISSION, Codice etico e ideologia. La MISSION spiega al mercato il senso della presenza dell'azienda sul mercato. Si entra nel dettaglio del rapporto tra bene e qualità di [...]

5 10, 2018

Comunicazione interna aziendale. A che serve quanto costa quanto vale e perchè?

2020-04-29T19:06:07+02:00Ottobre 5th, 2018|Categorie: Appunti per gli studenti, CULTURA AZIENDALE, MARKETING, ORGANIZZAZIONE AZIENDALE|Tag: , , , , |0 Commenti

Comunicazione interna aziendale. A che serve quanto costa quanto vale e perchè? La comunicazione interna all'impresa ha un costo ben preciso. Nel complesso della gestione delle risorse umane, l'azienda può costare un 12-14% in più o meno. Non è una cifra da poco, specie se rigirata sul bilancio a vantaggio dell'utile. Si chiamano costi invisibili la cui gestione non è diretta. Significa che non ci si può battere direttamente nella contrazione di questo tipo di costo. Nonostante ciò, la differenza tra essere in utile o in perdita, o con un piccolo utile rispetto il desiderato, è nei [...]

4 10, 2018

Corso di formazione aziendale. Tecniche di spiegazione per concetti complessi

2020-04-29T19:06:07+02:00Ottobre 4th, 2018|Categorie: Appunti per gli studenti, CULTURA AZIENDALE, Organizzazione eventi|Tag: , , , , |0 Commenti

Corso di formazione aziendale. Tecniche di spiegazione per concetti complessi. Un'azienda richiede un corso e quindi un docente, ma si rifiuta di dotarsi di una lavagna e fogli a ribalta. Che sta accadendo? Un corso di formazione aziendale è un evento che va organizzato. Serve una richiesta da parte dell'utente che spieghi quali obiettivi desidera raggiungere. Capita la necessità, va stilato il programma anche in base al monte ore stanziato. In genere un corso aziendale si sviluppa tra le 16 e le 24 ore. Ovviamente ci sono corsi anche da 40 e 50 ore. E' sano che [...]

2 10, 2018

Eventi organizzati. Approfondimento lezione 3 corso Organizzazione meeting e congressi

2020-04-29T19:06:08+02:00Ottobre 2nd, 2018|Categorie: MARKETING, Organizzazione eventi, Studi di sociologia, Studi sulla personalità|Tag: , , , , , |0 Commenti

Eventi organizzati. Approfondimento lezione 3 del corso Organizzazione meeting e congressi. Dalla lezione 3 si è stabilito un concetto: donne e uomini si comportano e reagiscono in modi diversi. Certo non è una scoperta sensazionale, ma un concetto che va applicato. Eventi organizzati significa momenti collettivi che richiedono un'organizzazione per essere apprezzati. Più il congresso risulta effetto di una regia e più i partecipanti sono coinvolti in un qualcosa di più grande. Il convegno dev'essere una giusta miscela tra opposti sentimenti. C'è da rispettare l'esibizionismo del singolo come la collettivizzazione dei sentimenti d'appartenenza alla categoria. Il meeting [...]

1 10, 2018

Oganizzazione per eventi lezione 3. La differenziazione di genere nel comportamento di marketing

2020-04-29T19:06:08+02:00Ottobre 1st, 2018|Categorie: MARKETING, Organizzazione eventi, Studi di sociologia, Studi sulla personalità|Tag: , , , , , |0 Commenti

Oganizzazione per eventi lezione 3. La differenziazione di genere nel comportamento di marketing. La scelta di consumo è profondamente differenziata tra genere ed età. La conoscenza di queste dinamiche consente di poter intercettare gusti e flussi di vendita. Organizzazione per eventi vuol dire anche raccoglie tutti i contributi dottrinali per la riuscita del meeting. Il piano di marketing e quello della comunicazione, non prescindono mai dall'utenza. Ad esempio, un meeting tra quattordicenni è completamente diverso rispetto a dei fieri pensionati. Nasce ora una correlazione tra il genere dei partecipanti, l'età e la forma di meeting da organizzare. [...]

30 09, 2018

Organizzazione eventi lezione 2 del corso. Piano di marketing e di comunicazione

2020-04-29T19:06:09+02:00Settembre 30th, 2018|Categorie: MARKETING, Organizzazione eventi|Tag: , , , , |0 Commenti

Organizzazione eventi lezione 2 del corso. Piano di marketing e di comunicazione, due documenti indispensabili per la progettazione della stagione eventi. Organizzazione eventi non vuol dire pensare e lavorare sul singolo congresso; questo è un errore! L'agenzia/l'ufficio/la branca aziendale che organizza congressi o meeting, deve NECESSARIAMENTE e sempre avere il quadro generale della campagna eventi. Tradotto in termini pratici il 2018 comporta, ad esempio, quanti investimenti e quali guadagni? Nel momento in cui dal piano di marketing sono stanziati 100mila euro per organizzare 10 convegni, quanto ci si guadagna? L'assenza di un ragionamento di questo tipo affossa [...]

29 09, 2018

Organizzazione di eventi. Tecnica e conoscenze base.

2020-04-29T19:06:09+02:00Settembre 29th, 2018|Categorie: CULTURA AZIENDALE, MARKETING, Organizzazione eventi|Tag: , , , , |2 Commenti

Organizzazione di eventi. Tecnica e conoscenze base in una disciplina in pieno sviluppo ancora non formata. Organizzazione di eventi come scienza applicata di marketing e sociologia dei consumi. Questa è la nuova prospettiva che si sta facendo strada nel pensiero accademico negli ultimi anni per la precisone dal 2000. Rispetto all'era pionieristica del Convegno come ritrovo tra amici, oggi l'importanza di un processo formativo permanente è condizione di professionalità. Il punto di rottura con il passato è proprio questo. Prima del 2000 la formazione era un di più, un qualcosa che poteva anche non esserci. Negli ultimi [...]

25 09, 2018

Intellettuali e proletarizzati sono i nuovi giovani occidentali altamente formati e sottoccupati

2020-04-29T19:06:21+02:00Settembre 25th, 2018|Categorie: Appunti per gli studenti, CULTURA AZIENDALE, Globalizzazione, ORGANIZZAZIONE AZIENDALE, Studi di sociologia|Tag: , , , , , |0 Commenti

Intellettuali e proletarizzati sono i nuovi giovani occidentali altamente formati e sottoccupati.  Intellettuali? più o meno dovrebbero essere i nostri giovani dopo aver ricevuto 117mila euro o dollari di formazione. Come noto e già qui scritto, ma emerge dal bilancio dello Stato, (così in ogni Nazione occidentale) 6.500 euro all'anno è il costo di formazione per singolo studente. Giunto alla laurea con 18 anni di studi, un nostro giovane ha incamerato 117mila euro di tasse, investite su di lui per formarlo. Magnifico, ottima cosa rispetto i 20 dollari/anno per studente africano e i 35/anno asiatico. Detto questo [...]

24 04, 2018

Apprendistato lezione 12. Organizzazione aziendale

2020-04-29T19:07:09+02:00Aprile 24th, 2018|Categorie: Apprendistato, Appunti per gli studenti, CULTURA AZIENDALE, Tecniche Organizzazione Showroom|Tag: , , , , , , , , , , |0 Commenti

Apprendistato lezione 12. Organizzazione aziendale. Quale la formula organizzativa più adeguata? Qui una sintesi tratta dal testo del prof. Daft; un classico sull'argomento. Apprendistato lezione 12, è il momento di affrontare il tema dell'organizzazione aziendale. Come si struttura un'impresa e perchè ha scelto una forma funzionale anzichè divisionale o a rete? Non è finita: è meglio che sia una realtà orizzontale o verticale? E' vero non sono temi concessi al contratto di apprendistato in senso stretto come analizzato sino ad ora. Non importa. L'apprendista va educato a capire diversi aspetti della realtà d'impresa, ivi compresa l'organizzazione. In [...]

1 04, 2018

Non si punta sui giovani (errato) ma anche su di loro da contestualizzare

2020-04-29T19:07:13+02:00Aprile 1st, 2018|Categorie: Appunti per gli studenti, CULTURA AZIENDALE, Globalizzazione, ORGANIZZAZIONE AZIENDALE, Studi di sociologia, Studi sulla personalità|Tag: , , , , |0 Commenti

Non si punta sui giovani (errato) ma anche su di loro da contestualizzare in un ambito più completo. Si sta ragionando sul fallimento di un grande gruppo internazionale presente anche in Italia. Non si punta sui giovani per risollevare un'azienda specie se laureati. Un grande gruppo multinazionale, presente anche in Italia in forma massiccia, ha assunto giovani laureati e con master, spesso bocconiani, ottenendo scarsi risultati. In realtà le aspettative sono al di sotto delle previsioni. Come sarebbe potuto essere diversamente? In questo grande-grandissimo gruppo industriale attivo nell'edilizia, sono stati messi da parte (parcheggiati) i costosissimi "vecchi". [...]

29 09, 2017

Wells Fargo – manager troppo giovani. Taccuino americano

2020-04-29T19:08:11+02:00Settembre 29th, 2017|Categorie: CULTURA AZIENDALE, L'esperienza Americana, ORGANIZZAZIONE AZIENDALE|Tag: , , , , , , |0 Commenti

Wells Fargo - manager troppo giovani. Taccuino americano 2017. Wells Fargo è una simpaticissima banca della California, attiva in tutta la Nazione. Nel passato ha già sofferto d'importanti scandali. Oggi, è ancora una volta portavoce di un diffuso disagio nel Paese: i manager sono troppo giovani. Personale direttivo inesperto e "giovane" ha condotto, come al solito, la banca sull'orlo del fallimento. In realtà è una vicenda già vista in molte aziende anche in Italia; fa scuola il caso Esselunga. Perchè c'è un'infezione in corso nel corpo della società nell'utilizzare giovani al posto di maturi? La scelta è [...]

25 09, 2017

Il centro di costo, definizione e concettualizzazione. Contabilità industriale

2020-04-29T19:08:14+02:00Settembre 25th, 2017|Categorie: CULTURA AZIENDALE, ORGANIZZAZIONE AZIENDALE|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Il centro di costo, definizione e concettualizzazione nella cultura della contabilità industriale. Come noto questa contabilità non ha regole, da cui la sua definizione di "sporca". Ciò a differenza di quella generale dove tutto è già scritto. Il centro di costo non è stato definito da nessuno. Potrebbe essere un macchinario dei tanti in produzione come l'intero reparto di produzione. Come stabilire cosa sia un centro di costo? In realtà è necessario individuare di volta in volta il centro di costo. Non esiste una regola che sia valida per tutte le realtà aziendali. E' centro di costo [...]

11 06, 2017

Le imprese mal gestite, quelle stupide, come fanno a reggere?

2020-04-29T19:08:53+02:00Giugno 11th, 2017|Categorie: CULTURA AZIENDALE, ORGANIZZAZIONE AZIENDALE|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Le imprese mal gestite, quelle stupide, come fanno a reggere? Sto studiando un caso di un'impresa apparentemente "ben messa". In realtà ha un problema grande "come una casa": il fattore umano. A fronte di personale impiegatizio "in gamba", sulla dirigenza c'è da mettersi le mani nei capelli. Perchè non fallisce un'azienda ridotta in questa maniera? Le imprese mal gestite, sono il mio incubo. La prova che che 2 +2 non fa necessariamente quanto sappiamo, forse la radice quadrata di 16. L'incongruenza delle imprese mal gestite turba il mio sonno. Com'è possibile che ci siano e in numero [...]

30 05, 2017

Connessione tra bassa produttività e la bassa età dei manager

2020-04-29T19:08:56+02:00Maggio 30th, 2017|Categorie: CULTURA AZIENDALE, ORGANIZZAZIONE AZIENDALE, Studi di sociologia|Tag: , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Connessione tra bassa produttività e la bassa età dei manager. E' un fatto che l'Italia sia praticamente all'ultimo posto per produttività nell'area Ue. Indubbiamente ci sono delle motivazioni. Una, tra quelle mai considerata (volutamente evitata) è nella bassa età dei nuovi manager. Com'è possibile affidare una responsabilità a un ragazzino? La connessione tra bassa produttività e altrettanto ridotta età dei nuovi manager è diretta. Nella nostra società abbiamo abrogato il valore dell'esperienza. Non so perché si sia giunti a uno stadio di stupidità così elevato. Forse è uno degli effetti nell'abuso del web. L'illusione che tutto ruoti [...]

Torna in cima